IL NOSTRO REPARTO PIEGATURA

Il Plexiglas® è un materiale duro e resistente che assomiglia al vetro almeno nell’aspetto. Al contrario di quest’ultimo, però, è facile da modellare, è più leggero e una caduta accidentale non provoca schegge.

La manipolazione delle lastre di Plexiglas® richiede comunque una certa cura, in assenza della quale è difficile ricavare oggetti di qualità.

All’interno della nostra area produttiva il reparto piegatura si avvale dell’aiuto di 8 forni che hanno la capacità di piegare il Plexiglas® in base alle richieste che ogni settore presenta, dalla semplice esposizione fino ad arrivare ad oggetti particolari e su misura dedicati all’arredamento.

Il processo di piegatura dei materiali plastici può essere effettuato sia a caldo che a freddo grazie alla presenza di centri di piega a resistenza termica e ad una pressa-piegatrice dedicata alla piegatura a freddo.

Partendo dalla piegatura a caldo, possiamo dire che è un processo che implica il riscaldamento delle lastre, da uno o ambo i lati, le quali successivamente vengono piegate lungo le linee di calore sulle quali vengono posizionate per darne la piega. Attraverso la tecnica della piegatura di possono effettuare pieghe su più pezzi oppure multi pieghe su un pezzo unico. Ciò avviene senza contatto tra la fonte di calore e la lastra termoplastica da piegare il che assicura un riscaldamento omogeneo ed una buona riuscita dell’operazione, che è una delle più delicate in assoluto quando si parla della lavorazione di materie plastiche.

Per quanto riguarda la piegatura a freddo le lastre vengono piegate in maniera meccanica attraverso una pressa-piega che consente di piegare a gradi le lastre di policarbonato senza l’utilizzo di una fonte di calore.