PLEXIGLAS E DESIGN UN CONNUBIO VINCENTE

Che sia pensato per l’indoor o per l’outdoor, il Plexiglas è diventato negli ultimi anni uno tra i materiali più ricercati e richiesti nel mondo del design e dell’arte.

Grazie alle sue infinite caratteristiche riesce a confermarsi nell’immaginario comune come la materia plastica ideale per la realizzazione di qualsiasi cosa, o quasi.

Articoli di design in Plexiglas

Che siano prodotti realizzati per le piccole necessità di tutti i giorni o elementi più sofisticati, che seguono un progetto studiato appositamente nei minimi particolari, l’obiettivo è quello di unire praticità e funzionalità in un oggetto di design unico ed originale.

I complementi d’arredo di design in Metacrilato sono ideati per arredare la casa con stile ed eleganza, elementi di uso comune dalle forme più varie e divertenti che diventano unici nel loro genere.

Ogni articolo di design in Plexiglas nasce dall’idea di trasformare tutto ciò che è di uso quotidiano in un’espressione di forme, luminosità, armonia e praticità senza perdere di vista la natura stessa dell’oggetto.

Come nascono i prodotti di design?

Ogni nuova creazione parte dalla richiesta del cliente o dall’idea dei nostri tecnici specializzati.

Dopo un’attenta e studiata progettazione, il prodotto prende forma su carta, al bozzetto si sussegue la fase di progettazione CAD che darà all’elemento forme e prospettive.

Una volta realizzato il file, si passa alla scelta della lastra di Plexiglas perfetta per il progetto e successivamente iniziano le fasi di lavorazione, se necessarie: taglio, lucidatura, formatura, piegatura, fresatura e incollaggio.

Il risultato?

Complementi d’arredo e oggetti di design unici e originali, realizzati interamente in Plexiglas: lampade, orologi, teche e vetrinette, espositori per il retail, tavoli e sedie e molto altro ancora.

Il Plexiglas e l’arte indoor

Noto per la sua versatilità, lucentezza e trasparenza, il Plexiglas trova i suoi primi esordi nel mondo dell’arte scultorea già a partire dagli anni ’30, per poi essere plasmato, modellato e alterato fino ai giorni nostri per fini artistici a tutto tondo.

Lo sa bene Regine Haunschmidt, artista austriaca contemporanea, che utilizza il calore per sviluppare sul Plexiglas la formazione di bollicine, creando un effetto “effervescente” nelle sue opere, definendosi “la cuoca del vetro acrilico”. Le sue sculture, illuminate da led, creano affascinanti effetti colorati e armonici giochi di luce.

Il Plexiglas e l’outdor

Non solo indoor, il Plexiglas è protagonista anche del mondo esterno. Piazze, strade e intere città arricchite e addobbate con installazioni in Plexiglas dalle forme e dai colori più vari. Tom Fruin, scultore americano contemporaneo, grazie alle sue doti artistiche ha realizzato, in occasione del Dumbo Arts Festival, una meravigliosa installazione policromatica. L’opera d’arte, posizionata nei pressi del Brooklyn Bridge Park a New York City, crea un’atmosfera unica con giochi di luce fantastici. Grazie al posizionamento di diverse lastre di PMMA di colore differente, è riuscito a sviluppare numerosi movimenti di luce a seconda del riflesso del sole. Non meno spettacolare è la “Balena per bambini”, una scultura fluorescente, creata dall’artista tedesco Dieter Erhard, posizionata nello stagno del palazzo Bellevue a Berlino, che brilla anche al buio, senza energia elettrica, solo grazie all’ottima conduttività luminosa del Plexiglas.

Share this post