UN REPARTO DI PRECISIONE: L’INCOLLAGGIO

Il reparto incollaggio è il reparto che più di tutti gli altri reparti ha bisogno di estrema precisione e si avvale delle capacità manuali dei suoi operai. Solamente con l’ausilio di lampade a raggi UV è possibile ottenere un incollaggio rapido ed ultra trasparente. Infatti, per questo tipo di lavorazione, all’interno della nostra azienda è stata creata una stanza apposita, dentro alla quale viene mantenuta una temperatura controllata e costante che permette di ottenere la massima adesione delle colle.

La tecnica dell’incollaggio è una particolare lavorazione che permette di unire diversi componenti realizzati in Plexiglas® tra di loro o eventualmente con altri materiali, attraverso l’utilizzo di speciali colle che assicurano una buona resistenza, nonché un migliore assorbimento delle vibrazioni, senza rinunciare alla caratteristica trasparenza del Plexiglas®.

All’interno dell’area produttiva il nostro team effettua l’incollaggio delle materie plastiche sia tramite il processo tradizionale, sia con l’utilizzo di collanti mono e bi componenti, sia attraverso l’incollaggio UV. Con entrambe le tecniche effettuiamo incollaggi estetici e di tenuta del Plexiglas® ed è inoltre possibile scegliere tra incollaggio di testa oppure a 45°.

L’incollaggio tradizionale, effettuato con colle mono e bi componenti, si sviluppa tramite un processo che non utilizza la fotopolimerizzazione. La colla bicomponente è una composizione viscosa costituita da colla + catalizzatore che agisce come una vera e propria saldatura del materiale, rendendo il punto di incollaggio impercettibile e molto resistente. Da un punto di vista tecnico, l’incollaggio avviene di testa e, il bordo da incollare, viene tagliato con un’inclinazione di 3°, in modo da consentire l’inserimento della colla (abbondante) nella fuga che si viene a creare. Una volta che il collante ha “tirato” (dopo circa 24h) è possibile movimentare il prodotto per procedere con l’asportazione del materiale “sbordato” e con la lucidatura del bordo con apposite carte e spazzole.

L’incollaggio con l’utilizzo dei raggi UV è invece una tecnica che si avvale della precisione e della specializzazione di personale altamente qualificato e dell’utilizzo di lampade da 560 watt in grado di velocizzare il processo di asciugatura delle colle (attraverso la fotopolimerizzazione) e di garantire incollaggi esteticamente perfetti, senza bolle ed altre imperfezioni ma soprattutto ad alta tenuta meccanica.